Advertisement

“La mafia oggi”: a Perugia a lezione con Nando dalla Chiesa

15 Febbraio 2019

Il ciclo promosso dall’Università degli studi: al primo appuntamento anche Raffaele Cantone ed Enrico Carloni

PERUGIA – Un ciclo di lezioni sulla mafia e l’attualità, tenuti da un esperto come Nando dalla Chiesa. Il dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli studi di Perugia inaugura proprio con il presidente onorario di Libera il progetto di Research Scholar che arricchirà le già numerose occasioni di formazione offerte dai suoi corsi. L’iniziativa prevede l’invito, nel corso dell’anno, di prestigiosi studiosi italiani e stranieri che terranno cicli di lezioni e seminari a Scienze Politiche.

Advertisement

Il ciclo di lezioni di Nando Dalla Chiesa si intitola “La mafia oggi” ed è organizzato nell’ambito dell’insegnamento di Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi della professoressa Alessandra Pioggia. Alle lezioni, in accordo con il procuratore generale della Repubblica di Perugia, Fausto Cardella, sono invitati a partecipare anche i magistrati e le forze dell’ordine impegnati sul fronte dell’antimafia.
Nel corso del primo appuntamento, martedì 19 febbraio 2019, alle 16, in aula 1 del dipartimento di Scienze politiche, Nando Dalla Chiesa presenterà anche il recente libro di Raffaele Cantone ed Enrico Carloni “Corruzione anticorruzione. Dieci lezioni” (Feltrinelli, 2018) alla presenza di entrambi gli autori.
Gli incontri si concluderanno giovedì 21 febbraio alle 15.30 sempre in aula 1, con un seminario organizzato insieme a Libera Umbria per parlare con dalla Chiesa dell’esperienza di chi lotta quotidianamente contro le mafie. A quest’ultimo incontro parteciperanno anche l’imprenditore Rocco Mangiardi, il giornalista Michele Albanese e il procuratore generale Fausto Cardella.

Nando dalla Chiesa, professore di Sociologia dei processi economici e del lavoro all’Università di Milano e presidente onorario di Libera (l’associazione contro le mafie fondata da don Luigi Ciotti), è uno dei massimi esperti nazionali di mafia e «la sua presenza a Scienze politiche – dice una nota dell’Università degli studi di Perugia – rappresenta l’occasione per dedicare una intera settimana al tema della legalità, al centro del progetto che ha reso il Dipartimento una struttura di eccellenza a livello nazionale».

Advertisement