Succede a Santa Maria degli Angeli. L’intervento dei carabinieri

ASSISI (Perugia) – Ubriaco, aggressivo, molesto. Letteralmente: dopo essersi messo a rovesciare a terra ogni cestino che trovava in stazione, a Santa Maria degli Angeli, qualche sera fa un uomo ha preso di mira l’addetta alle pulizie dello scalo ferroviario e, appunto, l’ha molestata.

La poveretta ha chiesto subito l’aiuto dei carabinieri, che raggiunto il responsabile, marocchino, irregolare in Italia, lo hanno immobilizzato e accompagnato al vicino comando. Qui, ancora in preda ai fumi dell’alcol, il 32enne ha cominciato a spogliarsi «ostentando anche verso i militari un atteggiamento violento». Immediate, per lui, sono scattate le denunce per danneggiamento aggravato e per violazione della normativa sull’immigrazione, oltre alle contravvenzioni del caso per ubriachezza molesta.