Maxi sciocchezza, maxi multa e sequestro dell’auto per il cinquantenne denunciato dalla polizia di Stato

ORVIETO (Terni) – Poteva portare a conseguenze gravi il comportamento di un cinquantenne orvietano che nel pomeriggio di ieri si è messo alla guida delle propria automobile, percorrendo le vie del centro storico di Orvieto dopo aver bevuto così tanto da avere un tasso alcolemico cinque volte superiore a quello consentito dalla legge.

L’uomo, infatti, stando ai rilievi delle forze dell’ordine, avrebbe provocato un incidente andando a sbattere contro un’altra auto che arrivava in direzione opposta. Ma fortunatamente, al di là dei danni ai due veicoli, non ci sono state conseguenze per i conducenti dei due mezzi. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Volante del commissariato di Orvieto che ha fornito assistenza alle persone rimaste coinvolte e provveduto a effettuare i rilievi del caso.

Nel sangue dell’orvietano, accompagnato al nosocomio, è stato riscontrato un tasso alcolemico cinque volte superiore al massimo consentito dalla legge. Gli agenti, nel corso degli accertamenti, hanno appurato che l’uomo peraltro era alla guida di un’automobile senza copertura assicurativa e senza revisione. Le conseguenze per il diretto interessato? Catastrofiche: patente ritirata, automobile sequestrata, oltre mille euro di contravvenzione e denuncia alla procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza.