Sul treno Ancona- Foligno mente al controllore

FOLIGNO – Trovato senza biglietto sul treno, dà un nome falso al controllore e si becca una denuncia.

È successo qualche giorno fa sul treno Ancona – Foligno, su cui un cittadino nigeriano 40enne, incensurato e residente nel comprensorio fabrianese, è salito a bordo senza titolo di viaggio. Il controllore ha chiesto di esibire un documento e di fornire le proprie generalità. Il 40enne ha detto di non avere documenti e ha dato un nome e un cognome che però non hanno convinto il personale a bordo. Tanto da decidere di contattare la sezione della polizia ferroviaria di Foligno.
Giunti in stazione, i poliziotti hanno accertato che i dati forniti dall’uomo non erano veri: per cui il 40enne è stato multato perché sprovvisto del biglietto e denunciato all’autorità giudiziaria spoletina per aver fornito false generalità a un pubblico ufficiale.