La drammatica scoperta oggi pomeriggio, dopo giorni di incessanti ricerche

NARNI (Terni) – Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche di Giuseppe Perotti, l’83enne scomparso il 6 dicembre dalla sua casa, a Capitone di Narni, che vigili del fuoco, carabinieri, Sasu e protezione civile non hanno mai smesso di cercare.

Il suo cadavere è stato trovato oggi pomeriggio in fondo a un dirupo non distante dall’abitazione da cui domenica sera si è allontanato volontariamente, e nella quale non ha più fatto ritorno. Per rintracciarlo, nel corso di una settimana straziante per amici e parenti, si erano mosse decine di squadre di soccorritori, coordinate dal nucleo Tas dei vigili del fuoco, unità cinofile e persino un’unità di supporto areo.