Nel Comune in cui è all’opposizione, il Carroccio torna a chiedere un «immediato incremento della sicurezza»

STRONCONE (Terni) – Un incontro con i cittadini per discutere dei numerosi furti avvenuti negli ultimi giorni. Ad annunciarlo è la Lega tramite il segretario regionale Virginio Caparvi e il consigliere regionale Emanuele Fiorini.

«A seguito dei numerosi furti avvenuti in questi giorni nel comune di Stroncone – spiega la leghista Annalisa Spezzi – si ha l’indiscussa e imminente necessità di incrementare le misure di sicurezza nel nostro territorio. I cittadini, soprattutto nelle frazioni, non possono essere abbandonati a se stessi. Abbiamo raccolto numerose segnalazioni di chi è preoccupato e impaurito da questo stato di cose, del quale l’amministrazione comunale non sembra minimamente preoccuparsi».

«È evidente – prosegue – che il numero delle forze dell’ordine presenti sul territorio di Stroncone è insufficiente per fronteggiare questa situazione. Ci chiediamo se le telecamere di videosorveglianza presenti sul territorio funzionino regolarmente e ci auspichiamo che siano utili alla cattura, quanto prima, di questi balordi. Invitiamo il Sindaco a fare tutto quello che è in suo potere per incrementare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio comunale concordando con il Questore ed il Prefetto misure straordinarie finalizzate alla messa in sicurezza dell’intero territorio. Per discutere di questa situazione abbiamo deciso di incontrare i cittadini e confrontarci con loro».