Corciano, avevano appena rubato all’interno di un’abitazione e sono stati fermati per un controllo. Super multa per l’autista che guidava senza patente

CORCIANO (Perugia) – Un normale controllo e finisce con una denuncia e una super multa la serata di due ladri bloccati subito dopo aver compiuto un furto in un’abitazione.

È successo qualche sera fa in una zona periferica di Corciano quando, nell’ambito dei servizi predisposti al contrasto del fenomeno dei reati predatori, la squadra volante ha intercettato un’autovettura sospetta con a bordo due uomini italiani, di 27 e 51 anni. Il loro atteggiamento ha convinto gli agenti a effettuare un controllo, durante il quale sono stati trovati oggetti probabili provento di furto. Dagli accertamenti è risultato infatti che  poco prima, gli oggetti trovati in possesso dei due cittadini italiani, erano stati portati via da un’abitazione nelle vicinanze e che il 51enne alla guida dell’autovettura aveva fornito agli agenti delle false generalità, probabilmente per nascondere il fatto di essersi posto alla guida del veicolo con la patente revocata.
Grazie all’intervento della polizia, il legittimo proprietario degli oggetti rubati è stato rintracciato e fatto rientrare in possesso del maltolto, mentre l’autovettura, risultata sprovvista di copertura assicurativa obbligatoria, sottoposta a sequestro amministrativo.
Per questi motivi, al termine delle attività di rito, entrambi gli uomini sono stati denunciati per  furto in abitazione in concorso, mentre il 51enne è stato denunciato per aver fornito agli agenti false generalità e sanzionato per quasi 6.000 euro, per le violazioni inerenti il codice della strada.