Il principino figlio di William e Kate fa divertire anche con il giallo del suo strano soprannome

di Leonardo Corda Milia

«Come ti chiami?». «Archie». Non ci sarebbe nulla di strano se davanti non ti trovassi il principe George e tu sapessi ovviamente di chi si tratta.

È quello che è successo a una signora inglese che, come riportano alcuni giornali come Hello e Sun, ha incontrato i principini George e Charlotte, figli di William e Kate Middleton, a passeggio in un parco in compagnia della nonna Carole. Il piccolo della casa reale (amatissimo in Inghilterra e che qui in Italia si è meritato addirittura la fan page “Baby George ti disprezza” che scherza sulla sua rilevanza nell’asse ereditario che lo porterà a diventare re) si è fermato ad accarezzare i cani della donna e lei, per carineria, gli ha chiesto il nome. La risposta è stata Archie, evidentemente il soprannome che il principino usa in casa o, come crede qualcuno, sia tenuto a usare fuori per ragioni di sicurezza. Una prassi che pare sia stata seguita anche da papà e zio: William infatti si faceva chiamare Steve, mentre Harry addirittura Flash.