La modella e moglie di Icardi e il party in rosa prima della sfida contro la Juventus

di Leonardo Corda Milia

Un compleanno da top player. Non solo perché è la moglie e procuratore di Mauro Icardi, capitano e bomber dell’Inter. Ma anche perché i festeggiamenti per il suo 32esimo compleanno sono stati una parata di calciatori, quelli dell’Inter, e di volti noti della tv, su tutti Federica Panicucci, su sfondo rigorosamente rosa: tutto questo è stato il party di Wanda Nara. Un party, come raccontato dalle foto e dai video apparsi quasi sui social e in particolare sul profilo Instagram della modella argentina, in cui i partecipanti (come è giusto che sia visto che erano a festeggiare un compleanno) si sono lasciati andare a balli di gruppo e canti.

Particolarmente in forma sono sembrati proprio i giocatori dell’Inter: dal marito della festeggiata al connazionale argentino Lautaro Martinez, passando poi per Naiggolan e altri, tutti i giocatori nerazzurri presenti hanno saltato e cantato senza sosta. Cosa assolutamente normale e lecita, ci mancherebbe altro, ma che alcuni tifosi dell’Inter pare non abbiano gradito molto. Il motivo è semplice: ai supporter nerazzurri queste scene di gioia a poco meno di 24 ore dalla sconfitta con la Juventus che ha portato l’Inter a -14 dai rivali storici bianconeri, e dunque “ucciso” anche per quest’anno i sogni scudetto, non sono proprio andate giù. Verrebbe da dire che certe lamentele dei tifosi sono inopportune, visto che la festa è stata dopo e non certo prima di una partita giocata dall’Inter alla pari con la super Juventus di Ronaldo e anzi con almeno tre clamorose occasioni per andare in vantaggio quando le squadre erano sullo 0-0, ma è risaputo che tutti i tifosi non gradiscono certe cose dopo una sconfitta e forse darsi una regolata sulla pubblicazione di certe foto e video sarebbe stata la cosa migliore da fare.

wanda nara1

Un super compleanno, che non è finito con la festa di sabato notte. Perché Icardi ha fatto le cose in grande e così domenica ha portato Wanda in tribuna al Santiago Bernabeu di Madrid per seguire la finale di Copa Libertadores (giocata in Spagna e non in Argentina per motivi di sicurezza) tra River Plate e Boca Juniors: regalo doppio e festa doppia, visto che la vittoria della Champions League sudamericana è andata al River Plate di cui la Nara è tifosissima. Ma non è finita qui, perché Wanda ha trovato un altro regalo: una nuovissima e fiammante Bentley in garage. «Anche se cerchi sempre di superarti, sarai sempre il mio miglior regalo», ha scritto la Nara a Icardi posando davanti alla sua nuova auto