L’appuntamento nella basilica di san Francesco

ASSISI (Perugia) – «Nel manifestare il cordoglio per le vittime del vile attentato a Strasburgo riproporremo ad Assisi il prossimo 15 dicembre, in occasione del Concerto di Natale e alla presenza del presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, la strada della pace e della fraternità per l’Europa e non solo. Dalla città di San Francesco – ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato – partirà un messaggio di fratellanza e dialogo tra i popoli e le religioni contro ogni forma di estremismo».

Sabato 15 dicembre alle 11 si terrà la XXXIII edizione del tradizionale Concerto di Natale nella basilica di San Francesco d’Assisi. Assisteranno all’evento con il Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti, il sottosegretario del Ministero dell’Interno, Stefano Candiani, il segretario della presidenza del Senato, Francesco Maria Giro, il presidente della RAI, Marcello Foa, il direttore di Rai1, Teresa De Sanctis, e il presidente della Federazione nazionale stampa italiana, Giuseppe Giulietti.
Tra le autorità religiose: il Legato Pontificio per la Basilica di San Francesco, Card. Agostino Vallini, e il Nunzio Apostolico in Italia, Mons. Emil Paul Tscherrig.
Il concerto sarà diretto dal Maestro David Giménez e ad accompagnare il tenore José Carreras, che interpreterà canti della tradizione natalizia, ci sarà l’Orchestra sinfonica nazionale della Rai, il coro di voci bianche de “I piccoli musici”, diretto dal Maestro Mario Mora, e il coro maschile “Coenobium Vocale” diretto da Maria Dal Bianco.

Per maggiori informazioni www.sanfrancesco.org