In tre, armati di pistola e taser, hanno assaltato un hotel a Ponte Valleceppi

PERUGIA –  Pistola e taser in pugno, volto coperto e modi spicci. Così in tre sabato sera hanno assaltato un hotel di Ponte Valleceppi.

I tre banditi si sono presentati alla reception intorno alle 20.30, hanno minacciato il titolare e lo hanno costretto a consegnar loro quanto aveva in cassa. Solo 300 euro, in realtà, considerando che in molti pagano con bancomat e carte di credito nelle strutture ricettive. Non sono per fortuna andati oltre la minaccia: seppur armati, hanno solo messo paura al titolare che ha raccontato come avessero un accento straniero, probabilmente slavo.
Sulla rapina indaga la polizia.