Ieri l’arresto, oggi il processo per direttissima. L’uomo però, un 54enne da tempo residente in città, continua a dichiararsi innocente…

BASTIA UMBRA (Perugia) – Soldi in contanti, tanti. Auto di lusso. E cocaina. Un po’ come a Las Vegas ma in realtà nella verde e tranquilla Umbria, a Bastia per la precisione: sorpreso a bordo della sua auto con la droga nascosta in un pacchetto di sigarette, un 54enne da tempo residente in città è stato fermato e arrestato ieri dagli agenti del commissariato locale.

Non certo un insospettabile, visti i numerosi precedenti. Tutti connessi, guardacaso, proprio al mondo degli stupefacenti. In casa sua gli agenti hanno trovato un bilancino di precisione, tutto l’occorrente per il confezionamento della droga e banconote per oltre 3500 euro, di cui ben 59 – sottolinea la questura – in taglio da 50 «compatibile con lo spaccio su piazza».

Sequestrato il tutto, e sequestrata anche l’auto di lusso a bordo della quale è stato fermato, l’uomo, che continua a dichiararsi innocente, sarà giudicato per direttissima in mattinata.