Una lotteria di beneficenza e l’impegno delle sezioni Anps dell’Umbria. La consegna a Spoleto e le belle parole della “Angelo Carbonetti” di Foligno

FOLIGNO (Perugia) – Una lotteria di beneficenza per acquistare due defibrillatori da donare alla polizia stradale di Perugia e Terni.

È quella promossa lo scorso giugno dalla sezione di Foligno dell’Associazione nazionale della polizia di Stato che adesso, a Spoleto, consegnerà i due defibrillatori acquistati grazie all’impegno di quella giornata, dedicata a tutte le sezioni Anps dell’Umbria alla presenza di tanti soci e autorità.
«Il nostro scopo  – spiegano dalla sezione Anps “Angelo Carbonetti” di Foligno – è stato quello di poter dimostrare di essere utili ai nostri concittadini attraverso il personale della Polizia di Stato che tutti quotidianamente pattugliano le nostre strade e prontamente intervengono sempre per primi sui luoghi di incidenti».
L’appuntamento per la cerimonia di consegna è per mercoledì 5 dicembre, d’intesa con il direttore dell’Istituto per Sovrintendenti della polizia di Stato Maria Teresa Panone e i presidenti delle Sezioni Anps dell’Umbria, alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose.
«Con questa donazione – prosegue il presidente della “Angelo Carbonetti”, Mauro Volpini -, vogliamo evidenziare la presenza dell’Anps, ricordando che tutti gli associati sono i veri protagonisti della vita del sodalizio dagli incontri informali ai grandi eventi locali e nazionali, manifestazioni varie, viaggi, oltre a ogni tipo di evento volto alla solidarietà. Per noi, oggi è un giorno di festa e pertanto ci sentiamo orgogliosi di esprimere la nostra appartenenza a questa grande famiglia che è la Polizia di Stato, alla quale tutti noi abbiamo dato i migliori anni della nostra gioventù» .
«Un particolare ringraziamento  – chiude il presidente Volpini – va al direttore della Scuola per Sovrintendenti di Spoleto, la dottoressa Panone, che ha messo a disposizione i locali della Scuola di Polizia di Spoleto onde onorare il lavoro svolto da tutte le sezioni Anps dell’Umbria, ben cinque, in favore dei colleghi della Polizia Stradale di Perugia e Terni, ai quali saranno donate le attrezzature sanitarie nell’evento del 5 dicembre 2018. Con questa donazione, abbiamo voluto far conoscere e fortificare l’immagine dell’A.N.P.S., ricordando a tutti, che i soci facenti parte, non sono solo personale in quescienza, ma personale in servizio e soprattutto persone provenienti dalla società civile, molti sono familiari di poliziotti in servizio o in pensione, amici, artigiani, industriali, liberi professionisti».

Cosa è l’Anps

L’A.N.P.S. Associazione Nazionale della polizia di Stato, è stata costituita il 30 settembre 1968 ed eretta Ente Morale con decreto del presidente della Repubblica n. 820 del 7 ottobre 1970.
Gli associati sono generalmente i dipendenti in servizio e in congedo, nonché tutti quelli previsti dall’art. 4 dello statuto come i benemeriti e simpatizzanti.
In tutto il territorio nazionale, sono presenti più di 170 sezioni, a queste si aggiungono due sezioni estere straordinarie di cui una a Toronto in Canada, e una a New York – Usa, in numeri parliamo di oltre 38.000 soci.
Le finalità dell’Associazione sono di alto livello morale e hanno lo scopo di mantenere vivo il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio.
Presidente onorario del sodalizio, è il capo della polizia in carica.
Uno degli incarichi di cui ci fregiamo è quello dell’A.N.P.S., custode del medagliere della Polizia di Stato, nella sede centrale di Roma.
Il medagliere rappresenta il sacrificio e la dedizione al servizio di tanti operatori della Polizia di Stato.