Si amplia il numero degli spazi di aggregazione per gli studenti. L’inaugurazione

PERUGIA – Una nuova aula studio a Giurisprudenza va ad ampliare il numero di spazi di aggregazione e studio messi a disposizione degli studenti dell’Università degli Studi di Perugia.

Venerdì 16 novembre alle 11, nel dipartimento di Giurisprudenza in via Pascoli, il magnifico rettore Franco Moriconi inaugurerà questo nuovo spazio. Saranno presenti alla cerimonia i professori Giovanni Marini, direttore del dipartimento di Giurisprudenza, e Federico Rossi, delegato del rettore per i servizi agli studenti.
L’aula ha una capienza 25 studenti e dal 2019 rimarrà aperta 24 ore al giorno grazie al consolidato sistema automatico di verifica dell’identità basato sull’app UniPAass, che consente di verificare, da remoto, la capienza residua degli spazi.
«L’inaugurazione – spiegano dall’Università – assume un significato importante poiché costituisce il completamento di un percorso, voluto dal rettore Moriconi, di diffusione, nei “territori dall’Ateneo Perugino”, di spazi dedicati agli studenti e disponibili anche oltre l’orario di apertura delle sedi universitarie. Peraltro le esperienze già in esercizio hanno visto la collaborazione dell’Università con i Comuni del territorio e con altri enti locali. L’aula studio di Giurisprudenza contribuisce peraltro alla riqualificazione, rigenerazione in termini di sicurezza e vivibilità, di parti del tessuto urbano come quello di via Pascoli bassa. Un plauso va anche alla comunità studentesca che, ad oggi, ha fruito di questo servizio in modo consapevole e civile utilizzando e preservando al meglio le strutture messe a loro disposizione».

Lo spazio dunque si aggiunge a quelli già operativi a Perugia: Aula Studio Ceccherelli; Aula Studio Urban Center; Aula Studio via della Viola; Aula Studio ex Bar Piazza dell’Università; Aula Studio Monteluce, Aula Studio via Goldoni; Aula Studio autogestita Medicina e a quelli presenti nelle altri sedi dell’Ateneo: Aula Studio Terni Medicina; Aula Studio Terni Caos; Aula Studio Narni, Aula Studio Bastia Fiera. «Si sta peraltro lavorando affinché anche le sedi universitarie di Assisi e Foligno – chiudono dall’Università – possano disporre di analoghe strutture. Infine, in collaborazione con il comune di Perugia, sempre attento alla vita degli studenti, è in previsione destinare parte degli spazi ricavati dalla riqualificazione degli “Arconi” alla stessa comunità studentesca».