L’intervento dell’equipe di Sandro Latini su un 28enne

TERNI – Dopo quindici anni è ritornato a camminare grazie a un’operazione. Un sogno realizzato dall’equipe di Ortopedia e traumatologia dell’ospedale Santa Maria, sotto la guida del dottor Sandro Latini, che ha eseguito con successo un complesso intervento chirurgico che ha permesso ad un ragazzo di 28 anni di ricominciare a camminare.

Dimesso alcuni giorni dopo l’intervento, il paziente, originario della Guinea e residente in Umbria da pochi anni, era affetto da una lussazione post-traumatica dell’anca mai trattata, con un accorciamento dell’arto inferiore di circa 6 centimetri. Ora, grazie al delicato intervento chirurgico che ha rimodellato il femore per il necessario allungamento della gamba e che ha reso possibile, anche dal punto di vista vascolo-nervoso, l’impianto di una particolare protesi, potrà finalmente riappoggiare il piede a terra riacquistando autonomia deambulatoria e migliorando la propria qualità di vita.
«L’Ortopedia dell’Azienda ospedaliera di Terni – dice il direttore generale Maurizio Dal Maso, congratulandosi con il dottor Sandro Latini e la sua equipe – ha dimostrato ancora un volta di essere in grado di affrontare anche patologie rare, con competenza e professionalità, e si candida a divenire stabilmente un centro di riferimento regionale per le problematiche ortopediche ma in prospettiva anche traumatologiche».