La polizia e l’Ispettorato controllano diverse imprese edili

PERUGIA – Cantiere non a norma per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: la polizia fa dieci contravvenzioni.

Nei giorni scorsi, infatti, personale della polizia di Stato appartenente alla divisione Anticrimine, alla polizia scientifica, all’Ufficio Immigrazione e alla Stradale, in collaborazione con l’Ispettorato del Lavoro di Perugia, ha svolto un’attività di controllo in un cantiere dove è in corso un intervento di riqualificazione urbana per housing sociale. All’interno del cantiere sono state individuate varie imprese edili che impiegano, complessivamente, 67 lavoratori, anche stranieri, tutti identificati e in regola con la normativa inerente il soggiorno sul territorio nazionale.
Nei confronti di alcune delle imprese edili, però sono state contestate 10 violazioni contravvenzionali in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Infrazioni che verranno segnalate alle competenti autorità.