Immobilizzato grazie all’aiuto di altri agenti non in servizio

FOLIGNO (Perugia) – Si è ubriacato e ha pensato bene di infastidire quanti in quel momento passeggiavano in centro e gli avventori di un esercizio pubblico della zona. Quando una pattuglia della polizia municipale l’ha raggiunto, in piazza Garibaldi, si è messo a minacciare tutti e ha cercato pure di colpire un agente.

Finalmente immobilizzato, grazie all’aiuto di alcuni agenti non in servizio, il 30enne, originario del Marocco, e attualmente senza fissa dimora, dopo le procedure di identificazione, è stato denunciato a piede libero  per i reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale nonché per il rifiuto di esibire i documenti di riconoscimento e di declinare le proprie generalità. Sono in corso – si apprende – ulteriori accertamenti al fine di verificare la regolarità della presenza del soggetto sul territorio nazionale.