Advertisement

Ruba un orologio e lo nasconde dell’auto della polizia

13 Novembre 2018

Perugia, il furto da una vettura in sosta e la denuncia

PERUGIA – «Correte, un uomo sta rubando da un’auto in sosta». Questa la telefonata arrivata in questura e che ha fatto intervenire in via Pellas i poliziotti della squadra volante.

Advertisement

Il ladro, avendo notato di essere stato scoperto dal passante, nel frattempo si era allontanato, ma la descrizione fatta dal cittadino che ha avvertito la polizia lo ha fatto rintracciare presto nella zona di Fontivegge: la felpa scura e soprattutto le scarpe arancione non hanno lasciato dubbi agli agenti.
Nel frattempo, la proprietaria dell’auto era arrivata in questura denunciando il furto di un orologio di marca in oro e acciaio, portato via dalla sua vettura. Per cui l’uomo dalle scarpe arancioni e l’amico con cui era stato visto alla stazione sono stati portati in questura. Il presunto ladro è stato identificato per un 27enne tunisino senza fissa dimora, pregiudicato per reati predatori, gravato dalla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Sottoposto a perquisizione, non è stato trovato in possesso dell’orologio ma i poliziotti, sospettando che avesse potuto occultarlo, hanno rinvenuto l’oggetto prezioso sotto i sedili dell’autovettura di servizio.
L’altro uomo è stato identificato per un tunisino di 36 anni, residente a Perugia, pregiudicato; sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello multiuso con lama di 6 centimetri, che è stato sequestrato.
Al termine delle attività, il 27enne tunisino è stato denunciato per furto aggravato ed il 36enne per porto di oggetti atti ad offendere. L’orologio è stato restituito alla proprietaria.

Advertisement