Beccato a coltivare oltre 1500 piante di cannabis

PERUGIA – Circondato e arrestato. Perché lo aspettavano, i poliziotti della squadra mobile di Perugia: avvertiti, poco prima, dai colleghi di stanza all’aeroporto San Francesco di Assisi dove il giovane, un 21enne albanese, era appena atterrato.

Il ragazzo era ricercato, ricercatissimo in tutto il continente, e sulla sua testa pendeva un mandato di cattura europeo. Il motivo? In Svezia, dove aveva risieduto, era stato beccato a coltivare qualcosa come 1562 piante di cannabis. Il 21enne, portato a Capanne a disposizione dell’autorità giudiziaria, è ora in attesa di estradizione verso il Paese scandinavo.