Dietro ai colpi una banda specializzata sulle cui tracce ora si muovono i carabinieri di Todi

MARSCIANO (Perugia) – Dopo l’operazione dei carabinieri di Todi e Terni che nei giorni scorsi ha portato all’arresto dei presunti responsabili dei furti e tentati furti avvenuti di recente nella zona industriale di Pian di Porto, continua la lotta al crimine da parte dei militari della stazione tuderte.

Attivati dalle richieste di aiuto dei titolari di due ditte, una di Deruta l’altra di Marsciano, dove ignoti avevano asportato un autocarro Fiat Iveco  e un trattore agricolo Jhon Deer, i carabinieri di Todi sono riusciti a rintracciare la refurtiva, del valore complessivo di circa 60 mila euro, in una area periferica del comune di Roma. Per tempi, obiettivo dei colpi e modus operandi, l’ipotesi è che i furti siano stati commessi dalla stessa banda su cui ora sono in corso ulteriori indagini per arrivare all’identificazione dei componenti.