«Prematuramente scomparso e amato da tutta Perugia»: la proposta

di Partito comunista Umbria
(riceviamo e pubblichiamo)

PERUGIA – In relazione al dibattito sulla denominazione del parco sito in via della Scuola a Ponte San Giovanni, la federazione perugina del Partito Comunista ha proposto alla Commissione Toponomastica di dedicare il parco al compianto concittadino Paolo Vinti, giornalista e scrittore trasversalmente riconosciuto per la sua peculiare presenza e per la profonda e vasta cultura, nato a Perugia il 31 luglio 1960 e scomparso prematuramente il 28 novembre 2010.

A oggi, la commissione non ha dato alcun riscontro alla nostra proposta. Tuttavia, crediamo che la ferma risposta dell’intera cittadinanza al recente atto di vandalismo ai danni di un suo ritratto esposto in via della Viola testimoni quanto Vinti, fosse diffusamente amato e rispettato. Per questo motivo, rinnoviamo la proposta di intitolare a questo personaggio di spicco nel panorama politico e culturale cittadino il parco di Ponte San Giovanni, certi che questa proposta incontri il consenso di tutti i perugini.