Perugia, arrestato un pluripregiudicato che mesi fa aveva già aggredito lo stesso uomo

PERUGIA – Ruggini e rabbia, difficile sia per caso. Perché per la seconda volta in cinque mesi ha aggredito la stessa persona. E adesso è finito in carcere.

È successo sabato sera quando personale della squadra mobile e del posto fisso di polizia del centro storico ha rintracciato e sottoposto a fermo un cittadino marocchino 33enne, pluripregiudicato per stupefacenti e reati contro la persona. L’uomo, assiduo frequentatore della zona di corso Garibaldi, si era difatti reso responsabile, giovedì sera dopo la chiusura, di un’aggressione, sfociata in rapina, in danno di un ristoratore del centro storico, che gli ha provocato lesioni con prognosi di 10 giorni.
Il 33enne marocchino è l’autore di un analogo episodio ai danni dello stesso ristoratore avvenuto lo scorso mese di agosto: lo straniero è stato portato nel carcere di Capanne a disposizione dell’autorità giudiziaria.