Disagi alla circolazione, ecco le deviazioni consigliate e le uscite obbligatorie

PERUGIA – Resta provvisoriamente chiusa, in entrambe le direzioni, la strada statale 318 “di Valfabbrica”, tra l’innesto E45 e lo svincolo di Petrignano d’Assisi, dopo l’incidente avvenuto martedì mattina, quando un’autocisterna di olio d’oliva si è ribaltata perdendo il carico.

L’incidente – in cui l’autista si è salvato davvero per pochi centimetri, dopo che il guardrail ha infranto la sua cabina – è avvenuto in corrispondenza dello scambio che consente il rientro in carreggiata dopo un tratto interessato da un cantiere, in direzione Perugia.
Oltre a vigili del fuoco e forze dell’ordine, sono intervenuti i tecnici Anas che hanno accertato «che l’olio disperso ha compromesso il piano viabile rendendo necessario il rifacimento dell’asfalto nel tratto interessato. I lavori – dicono dall’Anas – saranno avviati immediatamente e – compatibilmente con le condizioni meteo – completati entro pochi giorni».
L’incidente ha ovviamente creato disagi alla circolazione (necessaria una autogru per la rimozione del veicolo) e sul posto sono state indicate le deviazioni. Ecco quelle consigliate dall’Anas: per il traffico proveniente dalla E45 e diretto verso Ancona è consigliata l’uscita Foligno/Assisi, percorrenza della SS75 “Centrale Umbra” e uscita al primo svincolo “Ospedalicchio/Aeroporto”, prosecuzione sulla viabilità provinciale in direzione Petrignano/Ancona e ingresso sulla strada statale 318 “di Valfabbrica” allo svincolo “Petrignano”. Per il traffico proveniente da Ancona e diretto verso la E45, invece, è prevista l’uscita obbligatoria allo svincolo di Valfabbrica, prosecuzione sul vecchio tracciato della statale (Pianello-Ripa) e ingresso in E45 allo svincolo di Ponte Valleceppi (in direzione Roma) o Ponte Felcino (entrambe le direzioni).