Un 18enne di Foligno salvato da Soccorso alpino e speleologico Umbria e Croce bianca a Fronte Bregna

FOLIGNO (Perugia) – Paura sul Subasio la notte tra sabato e domenica quando, intorno alle 2, il Soccorso alpino e speleologico Umbria è stato allertato dalla centrale operativa del 118 per un malore occorso ad un escursionista diciottenne di Foligno, sul sentiero 360, presso Fonte Bregna.

Sul posto si sono recate due squadre del Sasu provenienti da Perugia con un sanitario.
Il giovane è stato sottoposto agli accertamenti di rito da parte del sanitario che lo ha stabilizzato. Successivamente, l’escursionista è stato portato fino all’autoambulanza che l’ha portato in ospedale. L’intervento si è concluso poco prima delle 4.