Le prove e la consegna dei diplomi

PERUGIA – Nuove cinture nere e azzurre per gli allievi della scuola di kung fu Tianlong del maestro Edoardo Antolini, esponente ufficiale della diciottesima generazione di maestri di Meihuaquan.

A sostenere la prova per il passaggio di grado si sono presentati Stefano, che ha conseguito il 3° Chieh o terzo grado di cintura nera, Francesco, che ha conseguito il suo primo esame da cintura azzurra eseguendo una parte della sequenza di Meihuaquan denominata Meihuaquan Yi Lu Jia, e Massimiliano che ha ottenuto la cintura azzurra dopo l’esecuzione delle prime due sequenze di base che vanno a comporre il primo metodo di studio di base chiamato Lien Bu Quan. «Da parte di tutti gli allievi c’è stato il massimo impegno sia durante le fasi di allenamento e di studi che durante la sessione di esame che è durata circa 90 minuti», ha detto il maestro Antolini.

I programmi che hanno visto impegnati i tre ragazzi sono stati molto impegnativi, specialmente per Stefano che ha dovuto portare in sede di valutazione numerose sequenze a mani nude e con armi (sciabola e bastone), una serie di combattimenti anch’essi a mani nude e con armi, due sequenze di lavoro a terra che rientrano nello studio del metodo conosciuto con il nome Di Tang Quan e l’esecuzione di una parte della sequenza di uno dei cinque principali stili di Tai Chi denominato Yang Shi Tai Chi Chuan. Tutti e tre poi hanno anche eseguito, relativamente al loro grado di esame delle sequenze di tecniche di calcio conosciute come Tui Fa. A conclusione dell’esame c’è stata la consegna dei relativi diplomi e per Massimiliano anche il rito del cambio di cintura che sancisce l’ingresso dell’allievo nello studio del Meihuaquan.
Al termine della sessione poi il maestro Edoardo Antolini ha invitato gli allievi ad uno studio ancora più appassionato e profondo, e a perfezionare sempre la propria pratica.