L’inaugurazione in località La Trova del primo impianto a membrane in Umbria

CITTÀ DELLA PIEVE (Perugia) – UN impianto di depurazione senza agenti chimici, rumori e cattivi odori: in località La Trova sarà realtà da sabato 17 novembre alle 11, quando verrà inaugurato il primo impianto in Umbria di depurazione con la innovativa tecnologia a membrane.

«Scelta che garantisce risultati già apprezzabili nella fase di collaudo – si spiega dal Comune di Città della Pieve -: piena efficienza depurativa senza ricorso a prodotti chimici; perfetto inserimento nel contesto ambientale sia per ingombro contenuto dei manufatti che per assenza di impatti odorigeni e rumorosità; attenzione ai materiali ed ai colori. L’impianto, di potenzialità fino a 5000 abitanti equivalenti, assicura il rispetto dei valori prescritti per le aree sensibili rispetto alle concentrazioni delle sostanze azotate e del fosforo. Un intervento, finanziato dalla Regione Umbria con fondi europei, che conferma il forte orientamento nella individuazione e realizzazione di soluzioni tecniche ed infrastrutturali ispirate a scelte di sostenibilità ambientale».
All’inaugurazione parteciperanno l’assessore regionale all’ambiente Fernanda Cecchini, il presidente Auri Cristian Betti, il direttore Auri Giuseppe Rossi, il direttore Arpa Walter Ganapini e per Umbriacque spa il presidente Gianluca Carini e l’amministratrice delegata Tiziana Buonfiglio. Inoltre la cerimonia ufficiale è stata fissata in concomitanza con la Festa dell’Albero. ️«Abbiamo scelto questa data – precisa il sindaco Fausto Scricciolo – proprio a significare la volontà di salvaguardia ambientale, che è valore fondante per la nostra comunità, e l’importanza che anche scelte di questo tipo hanno sulla vita dei cittadini. Sarà un’occasione per conoscere e valutare insieme ai cittadini l’opera».