L’incontro dei sindacati con il candidato alla segreteria regionale del Partito democratico

PERUGIA – Il candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico, Gianpiero Bocci ha incontrato stamani i vertici delle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil, Vincenzo Sgalla, Ulderico Sbarra e Claudio Bendini.

L’incontro, definito da Bocci particolarmente positivo e costruttivo, è stato utile per approfondire passaggi importanti contenuti in un documento condiviso dalle tre forze sindacali che punta allo sviluppo del territorio, quindi della produzione e dei posti di lavoro.
Bocci si è detto disponibile a lavorare insieme sviluppando un nuovo rapporto basato sulla partecipazione ed il confronto. «Istituzioni, imprenditori e politica – ha detto il candidato alla segreteria regionale del Pd – devono trovare la giusta sintesi per individuare e mettere in atto le riforme necessarie per una maggiore competitività del sistema socio economico regionale».
Particolare attenzione è stata prestata al variegato mondo della micro, piccola e media impresa che per l’Umbria rappresenta un motore insostituibile per il suo sviluppo economico e sociale, mettendo sempre al centro di ogni azione l’importanza del territorio e quindi delle famiglie e dei giovani che lo vivono.
«Il Partito democratico – ha detto Bocci – saprà ascoltare ogni suggerimento costruttivo proveniente da chi, ogni giorno si confronta con la realtà dei territori, con quelle forze produttive che, oggi più che mai, chiedono semplificazione amministrativa e maggiori possibilità e facilità per l’accesso al credito e a fondi regionali ed europei. Il documento delle organizzazioni sindacali fornisce un contributo importante per rilanciare una politica di investimenti in grado di far uscire definitivamente l’Umbria dalla crisi e per dare una spinta concreta all’occupazione».