Musica in ospedale nell’iniziativa promossa dal Comitato per la vita Daniele Chianelli con i musicisti del conservatorio Francesco Morlacchi

PERUGIA – Un concerto della classe di flauto del Conservatorio di Perugia, sulle note di Bach, Mozart, Verdi, Strauss, Piazzolla e di molti altri autori classici e contemporanei, ha allietato i piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica del Santa Maria della Misericordia.

In occasione della Giornata europea della Musicoterapia, giovedì 15 novembre, il concerto è stato organizzato dal Comitato per la vita Daniele Chianelli, coinvolgendo pazienti e familiari. Sette giovani musicisti del conservatorio Francesco Morlacchi, che ha patrocinato l’iniziativa, hanno così spezzato la routine del reparto regalando a tutti un momento di sollievo.

dav
«La musicoterapia – ha spiegato il presidente del Comitato, Franco Chianelli – è una delle attività promosse dal Comitato che sostiene un Gruppo multidisciplinare composto da professionisti (musicoterapeuti, arteterapeuti, assistenti sociali, mediatori culturali, psicologhe) che assistono pazienti e famiglie in tutte le loro esigenze. La magia della musica è un toccasana per molti bambini e ragazzi che sia al Residence che in reparto conducono una vita piena di attività: frequentano la scuola in ospedale, giocano e vengono coinvolti in numerose iniziative, nel rispetto della loro età e per incoraggiarli a lottare per la loro guarigione».