A novembre il corso e poi il tirocinio per portare sorrisi e solidarietà in ospedali e case di riposo

TERNI – Tutti a scuola di Patch Adams con l’associazione ClownVip Terni che cerca volontari per svolgere le attività a favore di persone che soffrono un disagio fisico, psicologico o sociale, offrendo sostegno, ascolto e solidarietà negli ospedali, nelle case di riposo e ovunque ci sia bisogno di un sorriso.

Per diventare clown di corsia, come il più noto Patch Adams interpretato in un film da Robin Williams, occorre frequentare il corso-base e completare le 100 ore di tirocinio, con allenamenti formativi e servizi in ospedale, svolti insieme a clown esperti.
Al corso-base, in programma dal 9 all’11 novembre, tenuto da formatori specializzati, oltre ad apprendere tecniche di clowneria, mimo e giocoleria comica, comportamento in ospedale e igiene, l’aspirante clown impara a mettersi in gioco, superando timidezze e ritrosie e migliorando la propria autostima. La formazione prosegue per tutto il tempo che il volontario rimane in associazione, con 2 o 3 allenamenti mensili nei quali si approfondiscono le materie apprese al corso base e si migliora la sintonia con gli altri volontari.
«Non importa se l’aspirante clown non è capace di giocare, ballare, improvvisare. Se si unirà a noi – dicono i volontari ClownVip – gli insegneremo a diventare un portatore di sorrisi».
Per informazioni: 331.8461301 – www.clownvipterni.it