Il selfie dal Pronto soccorso dell’ex campione di nuoto: «In macchina bisogna sempre avere mille occhi»

«Guidare non è un diritto ma una responsabilità». Attacca così il lungo post su Instagram con cui Filippo Magnini ha comunicato ai suoi follower di aver avuto un incidente stradale. Dalle conseguenze non gravi, fortunatamente, per l’ex campione di nuoto, che sembra essersela cavata con un bello spavento e un polso ingessato.

«Oggi – spiega su Instagram – speravo di divertirmi alla ‘Gentlemen’s ride’ con i miei amici Riccardo Pozzoli (ex di Chiara Ferragni, ndr) e Fabio Attanasio (ci rifaremo!!), ma un’auto che non dava la precedenza mi ha tagliato la strada! Risultato polso ingessato e grossa botta/ematoma diciamo sotto il bacino!».

«Qualcuno – prosegue – mi ha detto… “sei stato fortunato!” E io: ” SI” . Ma a dire la verità non mi è andata bene! Io ero in moto, passavo con il semaforo verde e non mi sento fortunato ad essere stato preso da un auto! Sicuramente poteva andare peggio, quello sì, molto peggio e qui dico che mi è andata bene. Ma fortunato no!”. Quindi il congedo: «Ragazzi 1000 occhi in strada SEMPRE perché potete farvi male ma sopratutto FARE MALE!».