In via Curio. Inarrivabile persino dall’autogru vista l’altezza: per raggiungerla i vigili del fuoco si calano dall’alto

TERNI – Mercoledì pomeriggio una donna è rimasta bloccata all’interno del proprio appartamento, al settimo piano di un palazzo in via Curio. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per riuscire a “liberarla”.

Un intervento affatto semplice proprio a causa dell’altezza dell’abitazione, che stando a quanto riferito dai caschi rossi renderebbe la casa irraggiungibile persino dall’autoscala in dotazione al 115. Per raggiungere l’anziana e riuscire ad aprire la porta, i vigili del fuoco si sono calati dall’alto con manovre Saf (Speleo alpino fluviale). La donna, fortunatamente, stava bene.