Vicesindaco Pierotti: «Vogliamo conoscere le nostre carenze, se ce ne sono, e recepire attraverso l’esperienza del singolo le indicazioni per migliorare»

CORCIANO (Perugia) – «Rilevare la soddisfazione dei cittadini è importante per migliorare i servizi, per questo dal 3 di novembre e fino al 31 dicembre tutti gli uffici del Comune, nella sede municipale e in quella distaccata di Ellera, dalla Biblioteca alla Municipale, saranno sottoposti al giudizio degli utenti/cittadini che attraverso la compilazione di un modulo semplicissimo potranno esprimere il proprio giudizio … è un po’ come ricevere la votazione a scuola». A dirlo è Lorenzo Pierotti, vicesindaco del Comune di Corciano.

La rilevazione del grado di soddisfazione degli utenti che consentirà all’ente di rilevare alcuni dati importanti che permetteranno di migliorare i servizi. La modalità è davvero semplice, negli uffici che erogano servizi al pubblico, i cittadini riceveranno un questionario nel quale potranno dare il proprio voto. In forma totalmente anonima potranno esprimere un giudizio sul servizio richiesto: da deludente a superiore alle aspettative.

«La compilazione è importante – prosegue il vicesindaco – perché consente di raccogliere dati preziosi, ma qualora si fosse impossibilitati a compilare la scheda di rilevazione negli uffici, o si preferisse farlo a casa, sul sito del Comune è disponibile la scheda da compilare». La riflessione di Pierotti prosegue: «Questo tipo di indagini sono di grande interesse per le amministrazioni, perché consentono di valutare la qualità attraverso gli occhi degli utenti. I risultati permettono infatti di capire quali possono essere le nostre carenze e di recepire, fra gli aspetti che influenzano maggiormente l’esperienza del singolo, le indicazioni per migliorare. Sarà quindi per noi un prezioso strumento di auto-valutazione che ci permetterà di migliorare e di offrire un servizio sempre più completo e soddisfacente».