Spedito in ospedale per qualche collanina

TERNI – È stata proprio la vittima dell’aggressione a fornire ai poliziotti le indicazioni buone a rintracciare i presunti responsabili della sua aggressione. Tre giovani egiziani. Un piccolo branco che a fine agosto lo avrebbe picchiato e poi derubato di alcune collane che in quel momento portava al collo. Procurandogli lesioni poi giudicate guaribili in 15 giorni.

All’epoca dei fati la vittima, un tunisino di 30 anni, ha immediatamente telefonato al 113, fornendo ai poliziotti la descrizione dei tre balordi e consentendo quindi alla Mobile, dopo alcune indagini, di stringere il cerchio intorno ai presunti aggressori. Tutti egiziani, intorno ai vent’anni, irregolari e con precedenti per stupefacenti e rissa, che sono stati denunciati a piede libero per rapina e lesioni aggravate in concorso.