Contest nato dalla collaborazione tra Gruppo Grifo Agroalimentare e Università di Perugia

PERUGIA – Consolidare il legame con l’Università e il mondo della ricerca, stimolare e premiare il talento nei giovani, aprirsi a nuovi punti di vista e approcci al mercato. È con questo spirito che il presidente di Gruppo Grifo Agroalimentare Carlo Catanossi ha presentato nelle aule della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Perugia il progetto “Grifo Innovation Lab”, un vero e proprio contest che vedrà oltre 100 studenti del corso di laurea in Economia e Management Internazionale impegnarsi nella ricerca di idee innovative nel settore del latte fresco, fiore all’occhiello della produzione dell’azienda.

Il progetto nasce da una collaborazione fra Gruppo Grifo e il Dipartimento di Economia dell’Università di Perugia per lavorare congiuntamente ad attività di ricerca su tematiche economico – gestionali di comune interesse, svolgere attività seminariali, convegni e iniziative culturali, sviluppare project work svolti da studenti nell’ambito degli insegnamenti dei curricula magistrali erogati dal Dipartimento.

Nel corso dell’iniziativa, il presidente Catanossi ha ripercorso la storia di Gruppo Grifo Agroalimentare e le tappe che hanno portato all’attuale organizzazione societaria e produttiva, ricordando il forte legame con il territorio e allo stesso tempo ribadendo la volontà di esportare in altri mercati questa peculiarità.

Caratteristiche, regole e modalità di partecipazione al contest sono state poi illustrate dai professori Luca Ferrucci e Francesco Rizzi e da Maria Grazia Ligonzo, responsabile marketing di prodotto di Gruppo Grifo.

Ai tre project work che si saranno maggiormente distinti per originalità, innovatività e trasferibilità dell’idea, Grifo riconoscerà un premio. Nei prossimi giorni, per mettere in condizione gli studenti di conoscere in maniera più approfondita l’azienda e i suoi processi di trasformazione e lavorazione, gli studenti saranno guidati in visita presso lo stabilimento di produzione del latte di Ponte San Giovanni.