Grande successo delle iniziative organizzate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nell’ambito della manifestazione nazionale promossa da Abi e Acri

PERUGIA – Circa 2mila, tra libri e volumi, donati ai cittadini e tutto esaurito per le visite guidate gratuite alla scoperta di Palazzo Graziani.

Lo straordinario programma di promozione culturale organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia in occasione di “Invito a Palazzo” ha ottenuto un grande consenso da parte del pubblico, confermando anche a livello territoriale il successo dell’iniziativa nazionale promossa da ABI e ACRI, giunta ormai alla diciassettesima edizione, che si è tenuta sabato 6 ottobre.
A Perugia numerosissimi appassionati hanno colto l’occasione per visitare le sale di Palazzo Graziani, la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dove, accompagnati da una guida specializzata, hanno potuto conoscere la storia e ammirare gli affreschi, le tele e le bellezze artistiche conservate nello storico immobile. Particolare attrazione ha destato la suggestiva Sala Brugnoli, con i suoi meravigliosi decori e i pregevoli dipinti ottocenteschi narranti le vicende risorgimentali perugine forse lo spazio più prestigioso del Palazzo.

Qui le immagini di Palazzo Graziani https://we.tl/t-IRS2WG218V

Ma con “Invito a Palazzo” la Fondazione perugina ha raggiunto anche un altro obiettivo: avvicinare le persone alla lettura e alla conoscenza attraverso la donazione di parte del suo patrimonio librario. Circa 2mila i volumi regalati nel corso della giornata non solo ai visitatori di Palazzi Graziani, ma anche presso le sedi di Palazzo Bonaquisti, ad Assisi, e delle Logge dei Tiratori della Lana, a Gubbio, altri due prestigiosi immobili di proprietà della Fondazione coinvolti nell’iniziativa dove sono allestite le mostre “Una profondissima quiete. Francalancia e il ritorno alla figura tra De Chirico e Donghi” e “Un giorno nel Medioevo. La vita quotidiana nelle città italiane dei secoli XI-XV” organizzate dalla Fondazione CariPerugia Arte.
«Invito a Palazzo – afferma il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Giampiero Bianconi – è stata anche quest’anno una occasione di apertura della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia alla città. Abbiamo poi voluto rafforzare il valore dell’iniziativa donando parte del nostro patrimonio librario, a testimoniare il nostro impegno nella diffusione del sapere e della conoscenza come motore di sviluppo del territorio e della comunità».