In piazza Solferino: denunciati entrambi

TERNI – Doveva lasciare il territorio nazionale. Invece, come scopriranno gli agenti della questura di Terni, preferiva passare le sue giornate in città, in compagnia di un connazionale che – ipotizza la questura – faceva soldi spacciando droga.

I poliziotti della Volante hanno fermato i due egiziani, uno 18enne, trovato in possesso di 22 grammi di marijuana e varie banconote, l’altro 20enne, inottemperante a un ordine di espulsione, in piazza Solferino. E come spesso succede, è stata la segnalazione di un residente attento a far scattare il controllo. Il 18enne è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio, quello più grande invece per non aver lasciato il territorio nazionale.