La soddisfazione dei sindacati

di Slc Cgil, Fistel Cisl e Rsu Tiscali Torgiano
(riceviamo e pubblichiamo)

TORGIANO (Perugia) – Il giorno 25 ottobre si è svolta la Assemblea dei dipendenti di Tiscali di Torgiano, per un esame della trattativa svolta con la Azienda Fastweb in riferimento all’art. 47 (L. 428/90 trasferimento d’azienda) per la cessione del ramo di azienda di Tiscali, che interessava le sedi di Torgiano, Milano e Cagliari. I dipendenti hanno apprezzato il lavoro svolto dalla delegazione della Rsu e dalle segreterie regionali e nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil, e invitano alla chiusura della procedura avviata dalla Azienda, così come concordato, il 30 di ottobre 2018.

L’accordo siglato permette di dare garanzie occupazionali alla totalità dei 29 dipendenti della sede di Torgiano ai 6 di Milano e 9 di Cagliari che con i tempi stabiliti nel negoziato transiteranno in Fastweb, alle condizioni contrattuali in essere all’interno della Azienda.
L’accordo permette alla azienda Tiscali di portare a termine il Piano industriale che presenterà il 20 di novembre al Ministero, avendo incassato risorse economiche finanziare che possono permettere alla azienda Tiscali di programmare l’uscita dalla situazione di difficoltà in cui si trova e sviluppando il rapporto commerciale con la stessa azienda Fastweb.

È necessario arrivare ad una definizione in tempi certi della cessione di ramo di Azienda sia nel rispetto delle procedure sia per dare certezze occupazionali ai dipendenti della sede di Perugia e prospettive ai dipendenti della sede di Cagliari. Atteggiamenti ulteriormente dilatori non gioverebbero agli interessi delle lavoratrici e dei lavoratori e al loro futuro occupazionale.