E dai detriti emergono i piccoli tesori di un borgo, purtroppo, che oggi non c’è più. Il grande lavoro dei vigili del fuoco: le immagini

NORCIA (Perugia) – Prosegue la rimozione delle macerie a Castelluccio di Norcia. Oggi i vigili del fuoco hanno finalmente rimosso il tetto crollato della chiesa di Santa Maria Assunta del XVI secolo. Grazie ai mezzi di movimento terra e al personale Gos di Perugia e Terni, è stato recuperato altro materiale che era rimasto intrappolato sotto i detriti.

Dopo due anni, inoltre, hanno rivisto la luce delle antiche statue lignee e dei banchi che sono stati provvisoriamente portati in un deposito a Norcia. Da lunedì tecnici della sovrintendenza, coadiuvati da personale specializzato dei caschi rossi, provvederanno a smontare l’altare seicentesco in legno per poi poterlo rimuovere e finalmente metterlo al coperto.