Principio di incendio all’interno dell’ex sede del rione La Mora, dichiarata inagibile dopo il terremoto

FOLIGNO (Perugia) – Il fumo e le fiamme hanno fatto scattare immediatamente l’allarme: impossibile non notarli nella domenica pomeriggio e soprattutto visto che usciva dall’ex taverna rionale posta proprio sotto il torrino e la sede del Comune.

L’intervento dei vigili del fuoco, con squadre dei distaccamenti di Foligno e Gaifana, è stato immediato e ha permesso di accertare come nei locali de La Mora ci fosse brace ancora ardente. Anche se alcuni resti fanno pensare possa essere (o essere stato) un riparo di fortuna per qualcuno, lo stabile è attualmente disabitato: dopo il terremoto del 2016, infatti, la struttura è stata dichiarata inagibile e la taverna spostata negli Orti Orfini. Non risultano persone coinvolte e le fiamme avrebbero interessato del materiale ammucchiato in un locale al piano terra.
Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento.