Dà un passaggio in auto a una donna e la sua vita si trasforma in un incubo

MARSCIANO (Perugia) – Un raggiro bello e buono. Un raggiro che non fosse stato per i carabinieri di Marsciano, oltre che per la determinazione del malcapitato di turno, probabilmente sarebbe andato a buon fine.

Vittima un residente del piccolo comune umbro che tempo fa ha acconsentito a dare un passaggio con la propria auto a una sconosciuta. Tutto bene fino a quel momento. Salvo che poi, dopo pochi giorni, il poveretto ha cominciato a ricevere telefonate in cui veniva minacciato di essere denunciato per aver avuto rapporti sessuali con una minorenne, se non avesse acconsentito a pagare una discreta somma in contanti.

Immediatamente scattate le indagini, e dopo aver seguito «tutte le fasi dell’attività delittuosa», consegna del denaro compresa, i carabinieri hanno bloccato l’estortore prima ancora che potesse allontanarsi. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato ammanettato e trasferito a Capanne.