Un’intervista di Antonellina su “La Prova del Cuoco” scatena la reazione social della bella Elisa

La amano e la rimpiangono. Addirittura hanno smesso di vedere un programma che seguivano da anni proprio, si dice, a causa della sua assenza.

Sono le centinaia di migliaia (si parla di almeno 600mila) di telespettatori che ha perso la “Prova del Cuoco” nel passaggio dall’amatissima Antonella Clerici a Elisa Isoardi. Un passaggio che, evidentemente, non poteva essere indolore. Anche nei rapporti tra le due conduttrici. Parole inizialmente al miele da entrambi i lati ma poi, con il passare delle settimane, qualche traccia di astio reciproco sembra venir fuori.
Qualche giorno fa, Tv Sorrisi e Canzoni ha pubblicato un’intervista alla Clerici in cui si parla anche della sua ex trasmissione: Antonella ha all’origine del calo degli spettatori ha infatti individuato non tanto un calo fisiologico dopo tanti anni quanto invece una serie di scelta sbagliate, in primis l’allontanamento di alcuni personaggi storici. Ma non finisce qui, dal momento che la Clerici nel corso della presentazione della sua nuova trasmissione “Portobello” (in questo caso, un vero e proprio ritorno al passato) ha dovuto rispondere a nuove domande sul caso Prova del Cuoco sostenendo di aver parlato di getto, col cuore, e che le sue parole sono state ingigantite. Ma con un’aggiunta che potrebbe aver contribuito ad appesantire ancora più l’umore della Isoardi: «Volevo dare dei consigli, visto che sono una consulente». Insomma, la Clerici consulente della sua ex trasmissione. Una presenza che per la compagna di Matteo Salvini rischia di essere particolarmente ingombrante.

isoardi clerici

Tanto che la Isoardi ha sentito il bisogno di mettere qualche puntino attraverso un lungo post su Instagram. «Colgo l’occasione per precisare che la Prova del Cuoco non è “cambiata totalmente”come è stato dichiarato, il programma quest’anno ha la durata di due ore anziché un’ora e mezza. Lavorando sodo abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto, rimanendo in cucina senza trasformare l’identità di una trasmissione monotematica (lo dice la parola stessa) si è mantenuta la gara dei cuochi, un format dell BBC acquistato da RAI ben 18 anni fa quando Antonellina iniziò il suo brillante percorso. Abbiamo inoltre chiamato TUTTI i cuochi delle scorse edizioni perché non è mia abitudine lasciare a casa le persone che hanno contribuito al successo di un programma. Detto questo, alcuni cuochi hanno declinato l’invito, altri li vedete già in cucina da noi, altri ancora entreranno nelle prossime settimane. Farò insegnamento della dichiarazione fatta da Antonella Clerici all’autorevole rivista televisiva TV Sorrisi e Canzoni (domani in edicola) in quanto consulente con tanto di firma in testa del programma la Prova del Cuoco. Non cambio l’idea che ho di lei, per me rimane una maestra, una grande conduttrice. Un abbraccio».