Perugia, l’esposizione itinerante che dal 2009 ha avuto oltre otto milioni di visitatori arriva al Centro Galeazzo Alessi di via Mazzini

PERUGIA – Inaugurata a Perugia nel 2009, portata in giro in Italia e all’estero per dieci anni in decine di location, torna in via Mazzini la mostra da oltre otto milioni di visitatori: Andy Warhol… in the city.

Appuntamento al Centro servizi camerali Galeazzo Alessi, dove venne inaugurata nel 2009, dal 26 gennaio al 17 marzo. Una soddisfazione per gli organizzatori – in testa l’agenzia perugina Pubbliwork Eventi – che mai avrebbero immaginato che a quella mostra ne sarebbero seguite svariate decine fino a coprire temporalmente due lustri. Inevitabile, perciò, dopo tante esposizioni, “tornare a casa” (stessa location, in pieno centro storico) con «l’obiettivo, tuttavia – spiegano i promotori -, non di chiudere il cerchio, ma di ripartire proprio dal capoluogo umbro per una nuova esperienza dedicata, in primis, all’appassionato pubblico locale che verrà coinvolto anche in numerose iniziative collaterali, sia a un diverso approfondimento della poliedricità dell’artista statunitense, scomparso a New York nel febbraio 1987 a 59 anni».

La macchina organizzativa, ormai rodata, ha messo a punto negli ultimi giorni oltre a date e location anche il focus della mostra e il lotto dei lavori che verranno esposti: più di 120 opere, tra grafiche storiche, litografie, serigrafie e offset firmate, nonché oggetti unici, che fanno parte della storia iconografica del “Padre della Pop Art”, per lunghi anni in prima linea nel campo non solo della pittura e della fotografia, ma anche del cinema e della pubblicità.
La mostra-evento ha già ottenuto il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia, del Comune, della Camera di Commercio e dell’Università degli studi di Perugia.