Le rivelazioni di un amico della figlia di Al Bano e Romina. La polizia di New Orleans indaga

Nuove clamorose rivelazioni sul mistero di Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power, scomparsa a soli 23 anni tra la fine del 1993 e l’inizio del 1994 a New Orleans, negli Stati Uniti.

Anni di ricerche concluse nel nulla, il venir progressivamente meno delle speranze per i genitori e i familiari di ritrovarla in vita, la convinzione espressa da Al Bano che sia morta annegata tra le acque del Mississippi: in mezzo a tutto questo c’è chi si dice assolutamente convinto che Ylenia non solo sia viva, ma anche che sia in un posto ben determinato.

C’è un amico di Ylenia, che si chiama Marck Beck, che a quasi 25 anni dalla sua scomparsa che ha rivelato come la figlia di Al Bano e Romina si troverebbe in un convento ortodosso e che soprattutto i genitori ne sarebbero in qualche modo al corrente. Dichiarazioni che sarebbero state prese in considerazione anche dal Dipartimento di polizia di New Orleans, che sta ancora indagando sulla scomparsa di Ylenia.

Clamorosa svolta o un altro terribile despistaggio? Soltanto le indagini potranno stabilirlo.