L’evento dedicato ai re della tavola è in programma a Foligno: quattro giorni tutti da gustare. Con Anna Moroni e la chef stellata Viviana Varese

FOLIGNO (Perugia) – Quattro giorni dedicati ai re della tavola italiana, per la ventesima edizione di un evento ormai tradizionale, ma sempre pronto a proporre appuntamenti nuovi e gustosi.

È l’edizione 2018 de I Primi d’Italia, in programma a Foligno dal 27 al 30 settembre, presentata all’interno di Alice ristorante di Eataly Milano. Al tavolo dei relatori Aldo Amoni (presidente di Epta Confcommercio Umbria, società organizzatrice della manifestazione), Giovanni Patriarchi (assessore del Comune di Foligno), Silvia Amoni (Bicerin Milano), la splendida Anna Moroni e la padrona di casa, la chef stellata Viviana Varese. L’importante edizione, dedicata alle grandi donne del mondo del cibo, della cultura e dello spettacolo propone un calendario ricco di appuntamenti imperdibili.

«Siamo onorati ed emozionati – ha dichiarato Amoni – di poter presentare questa edizione a Eataly, in questo splendido ristorante. E io sono particolarmente felice di avere qui con me Viviana, che aprirà gli appuntamenti di A Tavola con le Stelle il 27 settembre, serata di apertura del festival, e Anna, che ha finalmente accettato di dirigere uno dei 16 Villaggi del Gusto che animeranno le vie di Foligno nei quattro giorni d’evento con gnocchi, riso, paella, specialità gluten free e tutto quello che può entusiasmare il palato dei visitatori. Queste due grandi donne sono perfette rappresentanti di un programma ricchissimo di ospiti d’eccezione e novità».

Le novità

Tra le novità anche un intero Villaggio del Gusto dedicato ai Vini d’Italia, firmato da Bicerin Milano che dopo la conferenza ha dato un assaggio della qualità dei prodotti che presenterà a Foligno con le bottiglie della cantina Fongoli di Montefalco. Inoltre, dopo Viviana Varese, il format A Tavola con le Stelle vedrà protagoniste Cristina Bowerman della Glass Hostaria di Roma (28 settembre) e Silvia Baracchi del Relais Il Falconiere di Cortona (29 settembre). Non mancheranno poi i grandi appuntamenti del palco del Festival, le Food Experience dell’Auditorium Santa Caterina, i corsi de I Primi d’Italia Junior e l’importante convegno “Mangiare bene… mangiare meglio” del 28 settembre, ore 11.00. Quest’anno Epta Confcommercio Umbria dà appuntamento insieme ad Afam Foligno nella sala rossa di Palazzo Trinci, dove dopo i saluti degli ospiti interverranno, tra gli altri: il Dott. Amedeo Giorgetti, il Prof. Andrey Varlamov, il Prof. Piero Labate e il Dott. Luca Schinotti per la Zona 9D distretto 108L Lions.
I Primi d’Italia si confermano anche solidali, ospitando due appuntamenti i cui proventi andranno all’associazione internazionale Soroptimist: una cena barocca di apertura del festival (26 settembre) e uno spettacolo di beneficienza a cura della compagnia OLBC (Jesus Christ Superstar, 28 settembre).

«Siamo arrivati alla XX edizione – ha concluso il presidente Amoni – con grande passione e impegno. Crediamo nella cultura dell’alimentazione e nel nostro territorio, come crediamo in tutto quello che ha da offrire il nostro Paese. Come società di Confcommercio vogliamo dare il nostro contributo per lo sviluppo dell’economia e delle collaborazioni che la possono stimolare. Da una di queste collaborazioni è arrivato anche il collegamento frecciarossa di Trenitalia tra Milano e Perugia, quindi ora è ancora più facile raggiungerci per vivere di persona il Festival Nazionale dei Primi Piatti».

Per prenotare i tanti appuntamenti visitate il sito www.iprimiditalia.it. Per restare aggiornati: facebook: @festivaliprimiditalia; twitter: @IPrimidItalia; instagram: @iprimiditalia; youtube: @iprimiditalia