Controlli nella notte tra sabato e domenica all’esterno di un locale

PERUGIA – Un pericolo per se stessi e per gli altri. Un pericolo che evidentemente tanti giovani ancora non hanno ben chiaro. Un pericolo che ovviamente va stoppato con il massimo rigore, per evitare che il sabato sera di divertimento si trasformi in tragedia.

Uno ogni otto: è questa la media fotografata dai controlli del sabato sera condotti da cinque pattuglie della polizia stradale in collaborazione con gli esperti medici della questura e un equipaggio di investigatori della polizia.

Nella notte tra sabato e domenica, lungo la direttrice tra Perugia e Bastia e in particolare nei pressi di un locale molto conosciuto, i poliziotti hanno controllato 50 auto e 74 persone. Nove di queste sono state fermate alla guida sotto l’influenza di alcolici e/o sostanze stupefacenti: per l’esattezza sei solo per alcol mentre tre per alcol e droghe.

«Nell’ambito delle iniziative tendenti ad individuare nuove strategie per limitare il grave fenomeno degli incidenti stradali, anche con conseguenze mortali, determinati da abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti che vedono coinvolti molti giovani, la polizia pone in essere mirati servizi nel territorio della provincia di Perugia – fanno sapere dalla questura -. L’obiettivo principale dei controlli è la prevenzione dell’incidentalità attraverso la sensibilizzazione dei giovani al rispetto delle norme e contestualmente alla salvaguardia della vita».