Martedì inizia la sezione teatrale con il giovane gruppo “Regalmente ma non troppo” in scena in Piazza Coragino. E ancora appuntamenti con la musica e con le eccellenze enogastronomiche locali

CORCIANO (Perugia) – Continuano le sorprese e gli appuntamenti culturali a Corciano. Dopo i coinvolgenti giochi medievali tra i Rioni, il primo incontro letterario che ha ospitato Carlo D’Amicis e lo straordinario successo ‘da tutto esaurito’ per il concerto del trombettista Allen Vizzutti di domenica 5 agosto, il Festival entra nel vivo e dà il via alla sezione dedicata al teatro. Saranno due gli spettacoli teatrali nell’ambito della manifestazione: “La luna degli attori. Commedia brillante in due atti di Ken Ludwig”, pièce teatrale creata dal giovane Gruppo Teatrale umbro Regalmente ma non troppo che debutterà in Piazza Coragino martedì 7 alle ore 21.30 (ingresso libero) per replicare il giorno successivo, e “Sketches & Short Plays” di Harold Pinter portato in scena da Farneto Teatro il 10 e l’11 agosto al Teatro della Filarmonica.

“La luna degli attori. Commedia brillante in due atti di Ken Ludwig” è una successione di colpi di scena, fraintendimenti e scambi di persona porterà le cose a risolversi, finalmente, per il meglio, come nelle tradizionali sit-com americane. Il giovane Gruppo si è formato nel 2015 a San Feliciano da un’idea di Lucia Baldassarri, anche regista dello spettacolo, con lo scopo di costituire una compagnia stabile di liceali e universitari che, ad oggi, è composta da tutti attori under 25.

Altri incontri con l’arte, la musica e l’enogastronomia | Alle 18.30 nella Chiesa-Museo
 di San Francesco, la visita guidata e letture ad alta voce alla mostra 
”L’ITALIA DI MEZZO
Cartografia e potere
nella rappresentazione dell’Italia di mezzo” a cura di Carla Cicioni e Piero Giorgi
con il Circolo Lettori ad Alta Voce (LaAV) di Perugia. Continuano anche nella giornata di martedì le masterclass e gli incontri in programma per il 1° Forum “Artigiani in Bottega” promosso e organizzato in collaborazione con la DIBA – Direttori Italiani di Banda Associati. A partire dalle 20 l’apertura della Taverna del Duca che proporrà una cena con i presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria (tutte le sere fino al 15 agosto).

Le mostre del Corciano Festival | “Communitas et homines insignis oppidi curtiani. Il Corteo storico del Gonfalone: 50 anni in 50 immagini” a cura di Alessandra Tiroli e Cinzia Verni, nella Sala dell’Antico Mulino, dal 4 al 15 agosto. Fino al 16 settembre nella Chiesa-Museo di San Francesco, “L’ITALIA DI MEZZO
La Cartografia storica
del centro Italia dal XVI al XIX secolo” a cura di Carla Cicioni e Piero Giorgi. Per tutta la durata del Festival il centro storico sarà inoltre arricchito dal percorso espositivo “Tra Arti e Mestieri” composto da botteghe di arti e artigianato artistico curato da Cinzia Verni. Gli artisti: Simona Baldelli
 ceramiche d’autore, BananaMama
 sartoria creativa per i più piccoli, Cristina Biccheri lavori in feltro; Adriana Bodrero 
gioielli in vetro e oggetti design; La logheria 
arti grafiche; Barbara Manferini pittrice; Rossana Pontoni scultura scacchiera; Diego Strappaghetti disegni punta secca. E ancora, all’Antiquarium sarà possibile visitare “Incontri tra culture” a cura e di
Pietro Marchioni. Orario apertura mostre: dal 4 al 15 agosto, giorni feriali 18.00-23.00, sabato e domenica 10.00-13.00/18.00-23.00

Info/prenotazioni: Tel. 075 5188255 – 260 // infopoint@comune.corciano.pg.it