Segnaletica orizzontale totalmente cancellata in via Magno Magnini (zona parco Chico Mendez). «È pericoloso». E le segnalazioni si moltiplicano: «Anche mia figlia è stata investita lì di pomeriggio»

PERUGIA – «Questa è la situazione attuale delle strisce di via Magno Magnini». E sotto due foto, eloquenti, di quella che un tempo era la segnaletica orizzontale dell’attraversamento pedonale, ora «non più visibile» e perciò pericolosa «visto che la sottoscritta il 31 luglio in pieno giorno è stata investita».

A scriverlo – su facebook – è una delle tante persone che ogni giorno frequentano la zona. Dove c’è il parco Chico Mendez e «la scuola Cortonese, Comparozzi e media Giovanni Pascoli». In realtà «quelle strisce purtroppo sono in quello stato da anni», le fa notare una mamma. «In passato anche mia figlia è stata investita lì in pieno pomeriggio.
Non solo non sono visibili le strisce ma serve anche un segnalatore luminoso xché in alcune ore del pomeriggio salendo verso Madonna alta la luce del sole non permette di vedere con anticipo il paesaggio pedonale». Buoni consigli a chi di dovere.