FOTO | Riparte il campionato di serie B. Han, Verre e Gabriel tra i pali: i colpi di mercato e – nelle foto di Roberto Settonce – il super lavoro per rendere subito compatta la squadra

PERUGIA – La conferma è arrivata lunedì dopo l’incontro tra i vertici dell’Assocalciatori e i capitani delle 19 squadre. Non ci sarà nessuno sciopero in Serie B e il campionato partirà regolarmente in questo week end.

Ad aprire la prima giornata, venerdì, sarà il match tra Brescia e Perugia. Le rondinella bresciane sulla carta hanno tutto per ambire alla lotta promozione dal momento che, nonostante abbiano in panchina un tecnico esordiente come Suazo, hanno trattenuto i pezzi pregiati dell’organico e piazzato alcuni colpi di lusso per la categoria come Donnarumma e Tremolada.

Mercato importante anche sul versante biancorosso, ma con il punto interrogativo rappresentato dal fatto che soltanto da pochi giorni sono arrivati autentici colpi di mercato (Han in attacco, Verre a centrocampo, Gyomber ed El Yamiq in difesa e Gabriel in porta) per Alessandro Nesta, che dunque avrà poco tempo per assemblare una squadra subito con un’identità vincente.
Considerazioni queste che, assieme al bilancio favorevole dei precedenti (tre vittorie negli ultimi tre scontri diretti giocati al Rigamonti) avvantaggiano i lombardi nei pronostici dei bookmaker. Sul tabellone Microgame il successo del Brescia è una probabilità da 1,90. Dato invece a 3,30 il pareggio, si punta a 4,00, come riporta Agipronews, sul colpo esterno del Perugia. Per la cronaca, il Grifo non vince in trasferta con il Brescia dal febbraio del 2015: allora finì 1-2, risultato che replicato venerdì sera pagherebbe 13,50 volte la scommessa.