Giorni, zone e orari dell’intervento. I consigli per essere invasi in casa

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Prenderà il via nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 agosto la campagna di disinfestazione dalle zanzare in tutto il territorio di Città di Castello. La società incaricata, “Quark srl”, eseguirà il secondo intervento di disinfestazione adulticida a partire dalle ore 1 nei seguenti giorni e zone indicate. Lunedi 13 Agosto: Centro storico, zona 167, Fontecchio, Salaiolo, La Tina, Ospedale, Montedoro, Meltina, Graticole, Titta, Badiali, Grumale, Riosecco, Polizia Stradale, Zona Industriale, Nord, Cerbara, Pulciarati, Giove, Piosina, Vingone, Lerchi, Nuvole, Vallurbana, Fraccano, Bocca Serriola, Passerina, Ripole e Farineto. Martedi 14 Agosto l’intervento riguarderà: Villaggio Musicale, Rignaldello, Casella, Depuratore, Zoccolanti, Garavelle, Laghi Spada, Croce di Castiglione, San Secondo, Fabbrecce, Trestina, Cornetto, Promano, Cinquemiglia, San Maiano, Santa Lucia, Bonsciano, Petrelle, San Leo Bastia, San Pietro a Monte, Muccignano, Badia Petroia, Morra, Volterrano e Lugnano.

L’assessore all’ambiente, Massimo Massetti, nel sottolineare che è in vigore l’ordinanza sindacale numero 57 del 19.03.2018, invita la popolazione interessata da questo secondo intervento di disinfestazione dalle zanzare ad attenersi alle seguenti raccomandazioni: è importante tenere chiusure le finestre durante la notte e ricoverare all’interno delle abitazioni gli animali domestici. La campagna a Città di Castello è una delle misure assunte dall’Amministrazione per contenere la proliferazione delle zanzare ed in particolare della “zanzara tigre”, insieme al controllo delle larve nella tombinatura pubblica.

Nell’ordinanza sindacale del marzo scorso viene prescritto ai cittadini di «eliminare i contenitori d’acqua scoperti, i secchi, i sottovasi, i bidoni che vengono usati negli orti, e di mettere una compressa al mese di larvicida per zanzare nei tombini e nelle griglie presenti nelle aree private». L’intervento sarà condotto dalla ditta Quark e il prodotto impiegato ha come base il principio attivo della “Cipermetrina”.