La rissa nel parcheggio del Curi prima della partita Perugia-Palermo

PERUGIA – Hanno fatto chilometri, a centinaia. Sono arrivati al Renato Curi e per un motivo o per l’altro se le son date di santa ragione: tra di loro. In seguito alla rissa esplosa nel parcheggio dello stadio prima di Perugia-Palermo dello scorso 17 febbraio – fa sapere la questura – nove tifosi del Palermo, tutti lì residenti, sono stati denunciati e per loro è stato disposto, oggi, il Divieto di accesso in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive (Daspo).

I provvedimenti sono stati adottati a fronte dei riscontri investigativi ottenuti dalle Digos di Perugia e Palermo, anche con l’ausilio delle immagini di videosorveglianza dell’impianto. Il Daspo – fa sapere ancora la questura – avrà durata di 1 anno per coloro che non avevano mai tenuto condotte pericolose, di 5 e 8 anni per quanti invece hanno reiterato comportamenti violenti.